Come Scegliere un Buon Hosting per il mio Sito Web?

Come scegliere un buon hosting per il mio sito Web? Ci sono domande trascendenti di fronte a un progetto web e questo, senza dubbio, è uno di questi. La verità è che quando si naviga sul web alla ricerca di un hosting, l’offerta è travolgente. SiteGround, WebEmpresa, Raiola Networks, ci sono così tante aziende che dichiarano di essere il numero 1.

Cómo elegir un buen hosting para mi página web

Come scegliere un buon hosting per la mia pagina web; senza cadere nelle grinfie di un servizio spazzatura? Cosa rende un servizio di successo? Come riconoscere e scegliere un hosting di buona qualità?

Nel mondo dell’hosting, la competitività aggressiva attraverso prezzi e offerte è lo strumento più utilizzato. Un web hosting può anche essere offerto come “gratuito” e questo può essere molto sorprendente per un utente di web hosting amatoriale.

Pertanto, attingiamo alla nostra esperienza con vari servizi di hosting per accompagnarvi in ​​questa difficile decisione. Vogliamo che il tuo progetto, sia esso un blog, un negozio digitale o il sito Web di un’azienda o di una scuola, ne abbia di più, a un prezzo inferiore. In breve, l’hosting che scegli non è solo un buon hosting, ma anche il migliore di tutti.

Ti chiedi quale è il migliore? Abbiamo i nostri preferiti di ste 2020. Ma tu hai la decisione finale perché devi considerare le esigenze specifiche del tuo progetto, da scegliere. La creazione di un blog WordPress non equivale all’avvio di un negozio virtuale.

Eccoci qui.

PERCHÉ UN HOSTING WEB È IMPORTANTE PER IL TUO PROGETTO?

Un web hosting è l’equivalente delle vele di una nave. Un ottimo design e contenuti di qualità che non sono accompagnati da funzionalità che garantiscono velocità, sicurezza e supporto contro eventuali tempeste, ti lasceranno all’aperto, perdendo molte opportunità di essere visto. Se non disponi di un buon servizio di web hosting, tutti i tuoi sforzi andranno persi a causa delle basse valutazioni dei motori di ricerca. In breve, tu e il tuo sito Web andrete persi.

POI: COME SCEGLIERE UN BUON HOSTING PER IL MIO SITO

Può essere molto allettante per te e per le aziende iniziare l’analisi a causa del fattore prezzo, poiché esiste un linguaggio tecnico di difficile comprensione che ti impedisce di conoscere nel dettaglio cosa ti stanno vendendo. Ma non lasciarti ingannare. Nel campo tecnico esiste la possibilità di confrontare e scegliere i servizi più adatti alle proprie esigenze. Ecco perché abbiamo sviluppato un glossario di termini che devi riuscire a intraprendere per questa azienda:

  • Server: un server è la macchina fisica che fungerà da hosting per le informazioni e i file del tuo sito Web. Il server sarà il luogo che contiene lo spazio di archiviazione “spazio virtuale”.
  • Web hosting: il web hosting (noto anche come web hosting) è il ponte tra il server, il tuo sito Web e i tuoi utenti, la strada che permetterà ai tuoi clienti di accedere al tuo web.
  • Trasferimento dati: questa è la velocità con cui i dati viaggiano tra il server e l’utente che tenta di accedervi. Tempi di caricamento troppo lunghi hanno un impatto negativo sull’immagine del tuo sito e possono portare all’abbandono della missione.
  • Supporto tecnico: o il team “quando bruciano le patate”. La gestione di un sito Web richiede una manutenzione infinita e ovviamente spegne gli incendi quando si verificano (è quasi inevitabile). Avere tecnici qualificati che sanno offrirti un buon servizio, in grado di comprendere le tue esigenze e risolverle in modo efficiente, è la chiave. Il servizio clienti è uno degli articoli che di solito non fornisce molti dettagli nei piani, quindi potresti voler chiedere.
  • Supporto aggiuntivo per il tuo gestore dei contenuti: e con il gestore dei contenuti intendiamo ovviamente il più popolare di tutti, WordPress. Sebbene alcuni sviluppatori come altri come Dupral, Joomla o PrestaShop, WordPress è la stella indiscussa. Se fai parte del team di WordPress, vorrai uno spazio di lavoro ottimizzato per le tue esigenze, che ti offra strumenti specifici per WordPress e, perché no, che ti semplifichi la vita, con meno clic.
  • Spazio su disco SSL: questo punto è solo uno dei “mirror colorati” con cui le società di web hosting cercano di sedurre i propri clienti. Spazio su disco illimitato? Chi non lo vuole? Bene, la maggior parte dei siti Web standard non ne ha bisogno in quanto occupano 1 GB di spazio dopo centinaia di post e voci. Quindi, quando si analizzano i piani offerti dai servizi di web hosting, potrebbe sembrare che 10 Gb di spazio di archiviazione siano molto meglio di solo 5, ma la realtà è che potresti non riuscire a utilizzare tanto spazio. Quindi le offerte di “spazio illimitato” che abbiamo letto lì diventano solo strategie di marketing e marketing per utenti inesperti. Una capacità di archiviazione limitata alle tue esigenze e con elevate prestazioni in termini di velocità sarà sempre un investimento migliore.
  • Database MySQL: praticamente tutte le pagine che abbiamo usa un database MySQL, quindi non sorprende che, nei servizi di web hosting di media e alta qualità, siano inclusi di default. Diffidare di piani che non considerano i database nei loro vantaggi di base.
  • Sicurezza: ci riferiamo sia ai sistemi di sicurezza fisica (che proteggono i server da qualsiasi attacco nel mondo reale) sia alla sicurezza virtuale che dovrebbe darti il ​​controllo contro le migliaia di minacce che sciamano il web. Malware dannoso, virus, spyware e altri tipi di problemi che mettono a rischio le tue informazioni e quelle dei tuoi utenti. Se il tuo web hosting non ti protegge, danneggia la reputazione del tuo sito di fronte ai tuoi clienti, ma rovina anche il tuo posizionamento nei motori di ricerca. Inoltre, un buon servizio di web hosting genererà automaticamente copie del tuo sito per mantenere un backup costante delle tue informazioni.
  • Strumenti di ottimizzazione: immagini troppo pesanti, pagine che si caricano troppo lentamente … problemi di ottimizzazione che puoi evitare se il tuo provider di web hosting ti offre abbastanza strumenti per garantire velocità e anche un’eccellente presenza in termini di SEO. A questo proposito, molte aziende offrono molta larghezza di banda, quando in realtà un sito Web comune può far fronte a 50 Gb, il che può garantire circa 50.000 visualizzazioni di pagina al mese (un numero che per un blog può essere la gloria e che pochi siti web riescono a raggiungere. ). Questo è.
  • Dominio: un dominio è l’indirizzo che identifica il tuo sito Web. Per analizzare questo aspetto devi pensare al futuro: prevedi di avere un solo sito Web, con un solo dominio, o cosa è iniziato come un semplice blog ha scatenato il desiderio di continuare a crescere e creare? Se la risposta è sì, dovresti assumere un servizio di hosting che non limiti il ​​numero di domini e che ti consenta di ospitarne diversi in un unico piano. Altrimenti, sarai costretto a contrarre un piano per ciascun dominio. Una vera perdita per le tue finanze.

Scegliere non è mai facile e a volte più informazioni possono portare al caos. Quindi questa guida di base ai termini di base ti consentirà di affrontare le diverse offerte di web hosting con criteri semplici. E definisci quello più vicino a ciò di cui hai bisogno. Spero che abbia risposto alla domanda che questo post ha generato: Come scegliere un buon hosting per il mio sito Web?

Vorremmo conoscere la tua opinione nei commenti e se ti è piaciuta, aiutaci a condividere.

Leave a Reply